RistorAzione – La passione che unisce

Ottaviano Food Festival 2016, lo street food stellato all’ombra del Vesuvio
8 aprile 2016

Il 15 marzo a Villa Lucrezio di Napoli torna “RistorAzione – La passione che unisce”, l’unico trofeo che riunisce chef, maitre, barman e sommelier

In serata cena di gala a cura dell’Associazione Professionale Cuochi Provincia di Napoli

 

evento_ristorazione_villa_lucreziaChef, maitre, barman, sommelier tutti uniti per un giorno in occasione del Trofeo “RistorAzione – La passione che unisce”, l’unica competizione che riesce a mettere a confronto le tante figure professionali del mondo della ristorazione. Anche questa seconda edizione del Trofeo, organizzato dall’Associazione Professionale Cuochi Provincia di Napoli, presieduta dallo chef Fabio Ometo, in collaborazione con Laura Gambacorta, si terrà a Napoli presso Villa Lucrezio, splendida struttura posillipina che domina il golfo.

La kermesse, in programma martedì 15 marzo, avrà inizio alle ore 10,00 con l’esibizione degli studenti di due Istituti Professionali di Stato per l’Enogastronomia e l’Ospitalità alberghiera: IPSEOA Cavalcanti e IPSEOA Rossini, entrambi di Napoli. Ogni Istituto parteciperà con un rappresentante per ogni figura professionale.

Dalle ore 11,00 partirà, invece, la competizione tra professionisti che vedrà protagonisti in due gare parallele 10 chef dell’APCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani), 10 barman dell’AIBeS (Associazione Italiana Barmen e Sostenitori) e della FIB (Federazione Italiana Barman), 8 maitre dell’AMIRA (Associazione Maitres Italiani Ristoranti e Alberghi) e 8 sommelier dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier). A giudicarli saranno due giurie, entrambe composte prevalentemente da tecnici e completate da due guest chef: Eduardo Estatico del JK Place di Capri e Paolo Gramaglia, stellato del President di Pompei.

L’evento, continuerà in serata con una cena di gala aperta al pubblico a cui si potrà partecipare previa prenotazione. Ai fornelli il Team dell’Associazione Professionale Cuochi Provincia di Napoli e in sala gli studenti dell’Isis D’Este – Caracciolo di Napoli coordinati dal personale di Villa Lucrezio.

Partners dell’evento:

Gma, Orto di Lucullo, Ho.re.ca service, Marr, Il Fornaio, Il Camice, Eccellenze di Paolo Esposito, azienda agricola Salera, Cantine Mediterranee, caseificio Prati del Volturno, Casolaro, Antica Distilleria Petrone, Tipografia Ammirati e Sapori in Tv

Programma

Ore 10,00

Esibizione studenti IPSEOA Cavalcanti e IPSEOA Rossini

ore 11.00

Secondo Trofeo “RistorAzione – La passione che unisce” con le Associazioni di categoria APCI, AMIRA, AIBES, FIB e AIS

Chef, Maitre, Barman e Sommelier a confronto in una coinvolgente competizione

Ingresso libero

Ore 20,30

Cena di gala (Ingresso su prenotazione)

Menu

Sfizioserie e prelibatezze campane

Croccantino di gamberi e bufala su passatina di zucca napoletana al peperoncino

Vellutata di ceci al rosmarino e polpo scottato con pane speziato

Agnolotti farciti con friarielli e salsiccia napoletana con pomodorino giallo e provolone del monaco

Risotto, radicchio, Taurasi e calamaretti

Filetto di maialino al profumo di caffè, quenelle di mela annurca e bouquet di ortaggi invernali

Coccole napoletane

Orange Dessert

In abbinamento:

Cocktail Clementino

Magners Irish Cider

Addlestones Cloudy Cider

Spuma 66 Cantine Mediterranee

Falanghina Sannio Doc 2014 Cantine Mediterranee

Lacryma Christi del Vesuvio rosso Doc 2014 Cantine Mediterranee

Liquori Antica Distilleria Petrone

Quota di partecipazione: € 25,00 (vini e liquori inclusi)

Info e prenotazioni:

Villa Lucrezio

Via Tito Lucrezio Caro 40 Posillipo

Napoli

www.villalucrezio.it

Tel. 081 5752013

Ufficio stampa:

Laura Gambacorta

mob. 349 2886327

email: laugam@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *